L'Intervista

Lamberti: "Ritrovata unità d'intenti. Plasmati? Il motivo della scelta"

Roberto Chito
02.11.2018 16:00

Il presidente Rosario Lamberti, foto: Sandro Veglia

"A Trapani sono convinto che faremo bene. Abbiamo ritrovato unità d’intenti e tutto questo dà tranquillità alla squadra e all’intero ambiente. A livello societario gli sforzi sono tanti oltre che dare certezza e garanzia. Tutto questo, adesso ci porterà ad ottenere ottimi risultati. A parlare è nuovamente il presidente Rosario Lamberti che fa il punto della situazione in casa biancoazzurra.

Il nuovo uno del club biancoazzurro, intervista da Le Cronache Lucane Tv, torna sulla penalizzazione arrivata in settimana: "Siamo ultimi ma con un allenatore che ha le idee chiare e un direttore sportivo indiavolato. Siamo i primi ad essere arrabbiato per questo meno otto. Però, nelle sedi opportune cercheremo di far valere i nostri diritti, oltre che cercare di recuperare qualche punto. La speranza è che in futuro non ce ne siano delle altre. La fidejussione? Ancora una volta, insieme alla Reggina cercheremo di venirne a capo. Purtroppo c’è il Racing Aprilia che ha un conto in sospeso con noi che siamo abituati a fare calcio sul campo non pensando a queste faccende che speriamo di chiudere una volta per tutte".

Parlando di calcio, Lamberti presenta Plasmati: "È stato il mio primo acquisto da presidente. Il suo contratto era stato già preparato dalla vecchia gestione. Sono del parere che gli accordi si rispettano e così è stato fatto. Si tratta di un giocatore di Matera che ha tantissimi trascorsi visto che negli ultimi anni ha fatto bene. Mercoledì ci siamo guardati negli occhi per qualche minuto e in lui ho visto il giocatore giusto che può servire al Matera per risalire in classifica".

Ovviamente, il mercato dei biancoazzurri non è finito, come afferma lo stesso Lamberti: "Ovviamente per la penalizzazione arrivare e per una classifica deficitaria che lo era già in precedenza, siamo chiamati a guardare al mercato degli svincolati in questo momento. E da questo punto di vista vi posso assicurare che ci sono dei giocatori che conosco".

Commenti

Trapani, parla Italiano: "Domani sarà un Matera arrabbiato: ecco cosa serve per vincere. Obiettivi? Nostro traguardo chiaro"
I convocati di Imbimbo - Solo in venti per Trapani. Tre gli infortunati