Primo Piano

Scognamillo: "Matera, così è un peccato. Brutta botta per noi"

Roberto Chito
26.04.2018 14:30

Il difensore Stefano Scognamillo, foto: Emanuele Taccardi

"È un vero peccato che in questo momento il Matera si trova a lottare per evitare di precipitare nei play out. Sinceramente, non ho mai visto una cose del genere. Insomma, è la prima volta che succede". A parlare, è Stefano Scognamillo. Il difensore dei biancoazzurri, fa il punto della situazione dopo gli ultimi eventi che hanno sconvolto e non poco la classifica del team materano.

A La Gazzetta del Mezzogiorno, il difensore centrale Stefano Scognamillo, continua, dicendo: "Per quanto ci riguarda, in questo momento stiamo facendo il massimo. Stiamo compiendo fino in fondo il nostro dovere. Pur dilettandoci fra le numerose difficoltà societarie alle prese con questioni di tipo amministrativo che hanno, di fatto minato e dimezzato il nostro cammino sul campo dopo aver conquistato risultati positivi. Purtroppo pesano tantissimo le penalizzazioni di punti. Come ho già sottolineato è bruttissimo per noi lottare per evitare i play out. Una brutta botta davvero. Ricordo che eravamo quarti in classifica".

E su questo, Scognamillo, prosegue: "In realtà, il carattere e la forza di volontà non ci sono mai mancati. Sono stati piuttosto la nostra arma in più. Questo Matera è composto da ragazzi che quando scendono in campo garantiscono sempre il massimo. Il colpaccio di Andria, poi, testimonia la grande voglia di scacciare gli incubi dei play out e raggiungere la salvezza. Play off? Stando così le cose credo che non ci siano più speranze. Anche perché, si parla di un’ulteriore penalizzazione".

E non resta che pensare al Catania. Così Scognamillo: "Tanto per cambiare, noi assicureremo il nostro impegno pur in presenza di un avversario di rango e, soprattutto, ferito dalla sconfitta casalinga contro il Trapani. In caso di vittoria lunedì sera, gli etnei potevano ancora lottare per raggiungere il primo posto e la promozione".

Commenti

Cosenza, Braglia resta per ora: e il futuro? Tutto da scrivere. La situazione
Fra ipotesi di rinnovo e addio: Matera-Auteri, il futuro chiama. Ecco tutti i possibili scenari