L'Intervista

Andrisani: "Male tutti, niente da salvare. Il club? Solo una priorità"

Roberto Chito
14.10.2018 12:15

Il presidente Nicola Andrisani, foto: Sandro Veglia

"È troppo facile pubblicare post solamente quando si vince. Bisogna dire la verità: ieri abbiamo giocato male, anzi malissimo. Siamo stati tutti arrendevoli dalla squadra al nostro allenatore". Si evince palese la delusione del presidente Nicola Andrisani nel post Matera-Virtus Francavilla. Ai social, il numero uno del club biancoazzurro ha affidato il suo messaggio.

Come sempre, presenta in tribuna, il presidente Nicola Andrisani ha seguito la partita dei suoi ragazzi che per la quarta volta consecutiva sono usciti sconfitti. E questa notte, su Facebook, ha analizzato il tutto: "Da sempre sono abituato a scrivere e dire quello che penso. Durante la partita di ieri non abbiamo mai dimostrato di essere dei professionisti. Abbiamo dimostrato di essere una banda di malcapitati, assemblati a casaccio. Ovviamente, come sempre mi assumo tutte le responsabilità chiedendo scusa ai duemila tifosi presenti allo stadio. Evidentemente sono circondato da mediocri, perché lo sono soprattutto io. Adesso bisogna dimostrare di avere gli attributi, altrimenti andiamo tutti a casa".

Qualche ora prima di Matera-Virtus Francavilla, il presidente Nicola Andrisani aveva pubblicato un altro post inerente al possibile passaggio delle quote societarie: "In questi anni, a Matera abbiamo vissuto momenti indimenticabili. Adesso, affrontiamo un periodo più delicato. Ai tifosi non interessa chi è stato il presidente, chi lo è adesso, o chi lo sarà in futuro. Ai tifosi interessa che il club continui ad esistere. E io, da tifoso, voglio esclusivamente questo".

Commenti

La Virtus ribalta il Matera in un tempo: rivivi le emozioni del match
Spettatore interessato: Paparesta-Matera, ecco cosa c'è. La situazione