Avversario

Bisceglie, bocche cucite e tanta incertezza: la situazione a tre giorni dalla Coppa Italia

Redazione TuttoMatera.com
16.08.2018 11:50

La maglia del Bisceglie, foto: Emanuele Taccardi

Non accenna a schiarirsi la situazione cupa e nebulosa in casa Bisceglie. Il club neroazzurro non vive un giorno assolutamente facile e a tre giorni dall’esordio in Coppa Italia contro il Matera, non si sa se il club di Nicola Canonico si presenterà in campo, oppure se perderà la partita a tavolino. La situazione è abbastanza complessa ma la preoccupazione è che ancora niente si muove.

La situazione, infatti, è la stessa degli ultimi giorni. In casa Bisceglie le bocche sono cucite e dopo le dimissioni del tecnico Ciro Ginestra, i giocatori più rappresentativi hanno detto addio. A questi poi, si è aggiunto anche il responsabile del settore giovanile Sapio. Dunque, un fuggi fuggi generale a quattro giorni dal primo appuntamento ufficiale della stagione. Anche dal fronte cessione della società non sembrano arrivare buone notizie. Infatti, la trattativa con la cordata rappresentata dall’imprenditore ruvese Vito Ippedico sembra essere naufragata sul nascere. Al momento, però, c’è una seconda pista che fa riferimento ad un imprenditore barese chiamato in causa dal polito Francesco Boccia, per cercare di salvare la squadra della sua Città.

Il tempo però è davvero poco e da parte di Nicola Canonico non ci sono notizie in merito. A questo poi, bisogna aggiungere il fatto che il Bisceglie è senza guida tecnica e ormai con pochissimi giocatori che tra l’altro non si allenano dal 28 luglio, giorno dal ritorno in Città dopo il ritiro di Alfedena. Insomma, la situazione è davvero nebulosa e il match di Coppa Italia contro il Matera è a serio rischio: il Bisceglie va incontro alla prima rinuncia, con lo 0-3 a tavolino che sembra essere il male minore rispetto ad un futuro incerto.

Commenti

Buongiorno Mercato - Gli affari di Ferragosto: Catanzaro, caccia a due punte. Casertana, si lavora da grande. Viterbese molto attiva. Juve Stabia, affari con il Lecce?
Clamoroso in Serie C: l'inizio dei campionati potrebbe slittare ancora. La situazione