News

Ripercussioni post derby: Matera, le decisioni del Giudice Sportivo

Redazione TuttoMatera.com
19.11.2018 17:57

I tifosi biancoazzurri al Via del Mare, foto: Mariella Tralli

Multa doveva essere, e multa è stata. Il Matera, infatti, paga con un’ammenda di 1500 il lancio di diversi fumogeni e il danneggiamento di alcuni servizi dello stadio Alfredo Viviani. Queste, le ripercussioni sulla società biancoazzurra per quanto riguarda il post derby.

Tutto come previsto. Visto il lancio di alcuni fumogeni da parte dei tifosi biancoazzurri, e la distruzione dei servizi igienici del settore ospiti, è arrivata un’ammenda per la società guidata da Rosario Lamberti. Così, recita la nota del Giudice Sportivo: "Perché propri sostenitori, in campo avverso, accendevano e lanciavano nel recinto e sul terreno di gioco diversi fumogeni, senza conseguenze, i medesimi danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato". Fra questi, potrebbe esserci anche l’obbligo di risarcimento danni, ovviamente se richiesto.

La stessa ammenda, però, è arrivata anche per il club rossoblu: "Perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere durante la gara quattro petardi, senza conseguenze", questa la motivazione del Giudice Sportivo. Null’altro. In questo modo, le tante polemiche post derby sembrano essersi concluse. Almeno si spera. Eventi che sono stati ingigantiti, senza che nessuno ha sottolineato il trattamento che è stato riservato ai tifosi materani nel settore ospiti.

Commenti

La Lega Pro ha deciso: Matera-Siracusa, ecco il nuovo orario del match
La ripresa - Matera, dal derby al Siracusa: si guarda avanti adesso