Primo Piano

Cassia: "Matera, involuzione negativa. Ecco problemi e cause"

Roberto Chito
11.02.2018 18:09

Il vice allenatore Loreno Cassia, foto: Sandro Veglia

Parte nel peggiore dei modi il ciclo pre riposo del Matera. E da questo punto di vista, anche Loreno Cassia non le manda a dire: "Nel girone di ritorno dovevamo avere una crescita. Invece abbiamo avuto un’involuzione. E la stiamo pagando a caro prezzo. Anche sul gioco stiamo facendo un passo indietro. Dobbiamo ritrovarci il prima possibile perché abbiamo degli obblighi nei confronti della società e dei nostri tifosi".

SULLA PARTITA – Nel post partita, poi, Loreno Cassia, che anche questo pomeriggio ha sostituito in panchina lo squalificato Gaetano Auteri, afferma: "La squadra non mi è dispiaciuta. Abbiamo disputato un buon primo dove, dove abbiamo avuto anche l’opportunità di colpire. Le occasioni, però, le abbiamo sciupate. Più che altro toglierei i primi 15 minuti della ripresa. Infatti, sulla corsia di sinistra ci siamo fatti perforare. In ogni caso siamo stati poco attenti, anche se la rete di Scarpa, secondo me, era viziata da un fallo. Tolta quell’occasione da parte della Paganese, credo che la partita poteva terminare in parità, anche perché non abbiamo subito altri pericoli. Ma non voglio sminuire la prova degli azzurrostellati".

I PROBLEMI – Per il Matera no è assolutamente un buon momento. Lo sa benissimo Loreno Cassia, che afferma: "Da qualche partita abbiamo perso il filo conduttore. Sappiamo fare molto di più rispetto a queste ultime partite. Possiamo interpretare molto meglio il 3-4-3 di Auteri. Purtroppo non siamo ai livelli di altre prestazioni dove abbiamo fatto davvero bene. Le cause? Purtroppo gli infortunati hanno condizionato il nostro cammino. Spesse volte ci siamo ritrovati con la rosa decimata".

Commenti

Girone C, i match delle 14.30 - Monopoli e Leonzio volano. I risultati
Girone C, i match delle 16.30 - Pari al Massimino, ok il Siracusa. I risultati