Il Personaggio

Dammacco colpisce ancora: chance giusta nella sfida più difficile

Roberto Chito
21.10.2018 17:52

L'attaccante Gaetano Dammacco in azione, foto: Sandro Veglia

Probabilmente ha trovato la sua posizione ideale in campo. Lo abbiamo lasciato come punta, lo ritroviamo trequartista. Gaetano Dammacco ha cambiato posizione e sembra che questo lo abbia agevolato non poco. La mossa di ieri pomeriggio è stata importante ma anche rischiosa. L’attaccante barese è stato gettato nella mischia nella partita più difficile, contro un avversario davvero complicato.

Eppure, la sua prestazione è stata davvero importante. Dammacco, dietro le due punte si è espresso nel migliore dei modi. La rete messa a segno è la reale testimonianza che questa nuova posizione sembra essere fatta per lui. Un giocatore che con Eduardo Imbimbo sta crescendo e non poco. Dopo essere entrato nel giro della prima squadra dal 2015, con l’avventura nella Primavera del Torino e l’esperienza ad Agrigento con la maglia dell’Akragas, Dammacco è tornato in biancoazzurro per trovare la cosiddetta consacrazione. Prima di ieri sera, per il numero 16 c’era stato solamente qualche spezzone. Imbimbo, alla fine decide di dargli l’occasione giusta, nella partita più difficile.

Dammacco la prende al volo e realizza una rete importante nel momento più complicato del campionato biancoazzurro. Il numero 16 sfiora anche il raddoppio ad inizio ripresa. Probabilmente, sarà più fortunato in altre occasioni. Il segnale che ha lanciato è stato davvero importante. Perché Gaetano Dammacco è uno dei migliori prodotti del settore giovanile biancoazzurro e sicuramente dovrà essere valorizzato al meglio. E chissà se la prestazione di ieri pomeriggio non sarà il punto di svolta della sua avventura in maglia biancoazzurra.

Commenti

Viterbese, parla Lopez: "Al di là di quello che sarà il Girone, ho una certezza sulla mia squadra. Campionato? Non voglio alibi"
Girone C, il secondo posticipo - Il Rende non si ferma più: tre schiaffi al Bisceglie e l'undici di Modesto vola al terzo posto