Serie C News

GIRONE B - Pordenone, la promozione che non t'aspetti: scritta la storia. Lovisa: "Il lavoro paga sempre"

Redazione TuttoMatera.com
29.04.2019 14:22

L'esultanza del Pordenone, foto: Fonte Web

La storia è scritta: il Pordenone è in Serie B. Il club neroverde, nella giornata di ieri ha conquistato la storica promozione in cadetteria al termine di un campionato dominato. Decisiva la vittoria per tre a uno sulla Giana Erminio che ha permesso ai tamarri di scrivere la storia.

Sono bastati settantadue punti conquistati in trentasette partite, frutto di diciannove vittorie, quindici pareggi e sole tre sconfitte per staccare il pass per la Serie B. Eppure, il Pordenone, alla vigilia del campionato doveva competere contro corazzate come Ternana, Vicenza, Sambenedettese, FeralpiSalò e Triestina soprattutto. I neroverdi, un po’ a sorpresa hanno saputo stravolgere i pronostici. Regista di tutta l’operazione è il presidente Mauro Lovisa che nell’estate 2016 decise di optare per il ripescaggio in terza serie, con i 500 mila euro a fondo perduto: "Direi che quella cifra lì è finalmente diventato il miglior investimento, un magnifico investimento".

Un grande lavoro fatto in questi anni che ha dato nuovo lustro al Pordenone: "Il lavoro paga sempre, la programmazione anche, adesso festeggiamo. Noi siamo friulani, gente tosta e seria. Non ci arrendiamo facilmente". La cavalcata è stata messa a segno da Attilio Tesser che ha vinto il suo terzo campionato di Serie C: con Novara e Cremonese i precedenti successo e che si appresta a guidare i tamarri anche in cadetteria.

SCIREA CUP - Prima giornata: Bene Udinese e Juventus, delude il Partizan. Risultati, classifica e prossimo turno
SERIE A - Gli ultimi due posticipi: l'Atalanta conquista il quarto posto e sogna in grande. Fiorentina, che tonfo: il Sassuolo ringrazia