Primo Piano

MATERA - Tragni sullo stadio: "Ecco cosa succederà senza calcio. Questa una occasione"

Roberto Chito
15.06.2019 16:45

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, FOTO: WIKIPEDIA.IT

"Anche senza squadra di calcio lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno resta lì dov’era. Quell’area è stata destinata ad eventi sportivi e così sarà". Un altro concetto molto chiaro quello lanciato dall’assessore allo sport Giuseppe Tragni durante la conferenza stampa di questa mattina.

Una notizia che sicuramente non farà felici i costruttori materani che probabilmente già pregustavano affari milionari visto che l’area dello stadio è abbastanza vasta e farci un quartiere sarebbe un grande affare. Ma l’assessore allo sport Giuseppe Tragni, è chiaro: "La nostra speranza è quella di avere una squadra di Serie D per farci. Se così non sarà, lo stadio sarà destinato sempre ad una squadra materana, anche se disputerà un campionato regionale. Insomma, lo stadio resterà a disposizione del calcio".

E il XXI Settembre-Franco Salerno potrebbe essere un’occasione in più per rilanciare il calcio biancoazzurro: "Nel bando, abbiamo anche specificato la possibilità di project financing per poter ristrutturare o riammodernare l’impianto attuale. Sappiamo che ha bisogno di qualche altra modifica, ma sappiamo anche che ci sono impianti peggiori in giro per l’Italia".

SERIE A - Milan, nuova era al via: Gazidis ha deciso i due uomini che lo affiancheranno. E in arrivo c'è anche il tecnico
MATERA - Verso la svolta decisiva? Benedetto: "Vediamo cosa succederà la prossima settimana"