Serie C News

Non passa la linea di Ghirelli: il Consiglio Federale si spacca. Il presidente: "Proposta non condivisa. Serie C, ecco promozioni e retrocessioni"

Redazione TuttoMatera.com
19.12.2018 11:00

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Consiglio Federale spaccato e allora va avanti il Piano B di Francesco Ghirelli. La Serie B tornerà a 22 squadre dopo il parapiglia che si è verificato nel pomeriggio di ieri. Alla fine, Gabriele Gravina ha stoppato tutti e ha deciso di andare avanti con le norme attuali. Doveva esserci la parola fine ad una querelle che dura da tempo, ed invece no.

Subito dopo il Consiglio Federale, il numero uno della Lega Pro ha fatto il punto della situazione: "La Serie B e, purtroppo la Serie A non hanno condiviso la nostra proposta. Cosa accadrà? La serie cadetta torna, o meglio resta a 22 squadre. La Serie C resta con quattro promozione e otto retrocessioni". Dunque tornano i ripescaggi: "Il 31 gennaio si riunirà il Consiglio Federale per definire i criteri di ripescaggi per completare gli organici e di dovranno approvare criteri in linea con la riforma, capace di chiudere quella pagina inaccettabile di agosto".

In attesa delle ufficialità delle prossime ore, la Serie B tornerà a 22 squadre e la Serie C a 60. Ovviamente, ci saranno i ripescaggi, sia in cadetteria che in terza serie. Dunque, i meccanismi di promozioni e retrocessioni sono stati già decisi. Il dato è tratto: quattro andranno in Serie B, otto retrocederanno in Serie D. Non resta che aspettare le solite ufficialità di rito.

Commenti

L'esonero di Mourinho scuote il mercato allenatore: quale sarà il futuro dello Special One? In due ne pregustano il ritorno
Matera-Stendardo, c'è la replica dell'avvocato. Ora è botta e risposta