L'Intervista

Lamberti: "Ghirelli conferma la mia tesi. Tutti ingannati da questa storia"

Roberto Chito
14.02.2019 14:30

Il presidente Rosario Lamberti, foto: TuttoMatera.com

"Alla domanda sul perché il Matera è stato iscritto al campionato di Serie C quando non doveva esserlo, il presidente della Lega Pro, Rosario Lamberti, ha dichiarato che ho ragione". Sono le parole del massimo dirigente biancoazzurro che dalla giornata di ieri, oramai non esiste più per via della quarta rinuncia ai match di campionato.

Durante la sua trasmissione Dentro la Notizia, in onda su Just Tv Avellino, Rosario Lamberti è tornato sul tema iscrizioni, non lesinando critiche per Ghirelli: "Quello che ha dichiarato mi impone di citarlo a testimone nelle varie cause che ho intentato contro Lega Pro e Figc. A me basta solo lui come testimone. Deve ripetere in tribunale quello che ha dichiarato a Sportitalia. E non può tirarsi indietro, perché ci sono i video. Dopodichè la causa è tutta in discesa. Non può rimangiarsi quelle parole. Queste sue parole serviranno a fare chiarezza e a recuperare quell’immagine che è stata infangata da taluni personaggi".

Tutto ciò sembra far tirare un sospiro di sollievo a Rosario Lamberti, che conclude: "Si tratta di una magra soddisfazione anche se non sono felice per tutto questo. Perché prima di tutti sono stati ingannati i tifosi, perché hanno perso un anno, quando già in questa stagione il Matera sarebbe potuto ripartire dalla Serie D. E anche chi ha acquistato la società, perché si è trovato in mano un vero e proprio pacco. È stata una disfatta su tutti i campi".

Commenti

Olimpia Matera, parla Iannilli: "Così cambia la squadra dopo il mio arrivo. Qui gran clima"
Operazione rinascita: Matera, partono i primi contatti. La situazione