Campionato

Girone C, il campionato che verrà: prima proiezione sul nuovo torneo. Due piccoli dubbi

Redazione TuttoMatera.com
08.06.2018 16:20

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

In attesa di capire quale sarà la categoria di Catania e Cosenza, si comincia ad ipotizzare il Girone C per la stagione 2018-19. L’estate è appena alle porte e bisogna sicuramente capire quali saranno le altre formazioni che andranno a completare il quadro delle venti squadre ai nastri di partenza del prossimo torneo.

Al momento, senza Cosenza e Catania che ovviamente sono impegnate nei play off per la Serie B, i posti liberi sono tre. Ovviamente, in caso di mancata promozione di entrambe, le due formazioni andranno a prendere il proprio posto nei nastri di partenza del torneo meridionale. Al momento, sono quattordici le formazioni dello scorso campionato. A queste, poi, si aggiungono le neo promosse Potenza e Vibonese. Probabilmente, ci sarà anche il Rieti, pronto ad essere inserito nel torneo meridionale.

Infatti, come ogni estate, per poter completare gli organici dei tre Gironi, ci sono sempre una serie di dubbi sulla disposizione geografica degli stessi. In questo caso, bisogna capire se saranno inserite le formazioni laziali, o abruzzesi: Vis Pesaro o Teramo. Da capire anche la questione inerente al Troina che ha chiesto ufficialmente l’ammissione in Serie C dopo la sentenza sul caso Vibonese. In ogni caso, come ogni estate, è sempre caos.

Commenti

Urso: "Ecco perchè vado via da Matera. Futuro? Tante le soluzioni"
Bari, rischio fallimento? Fra Giancaspro e Paparesta, spunta l'ipotesi Serie C