Serie C News

Gravina: "Sì alla riforma dei campionati, ma non così. Altri ripescaggi? Questa la situazione"

Redazione TuttoMatera.com
29.08.2018 12:20

Il presidente Gabriele Gravina, foto: Fonte Web

"Mi auguro che il prossimo 7 settembre, il Collegio di Garanzia del Coni, ripristini il format della Serie B a 22 squadre. Ciò non vuole dire essere contrari alla riforma dei campionati, anzi sono favorevole, ma tale riforma deve giungere attraverso un percorso che avvenga nel rispetto delle norme". A parlare è il presidente Gabriele Gravina, in attesa della decisione del Coni prevista per la prossima settimana.

L’attesa per questa decisione ha pregiudicato l’inizio della Serie C, slittato di ben tre settimane. Al portale, RestoDelCalcio.com, il presidente Gabriele Gravina ha fatto il punto della situazione: "Il Collegio di Garanzia del Coni, dovrà esprimersi su due importanti situazioni. Entrambe riguardano un principio del rispetto della democrazia e delle regole. Credo che sarebbe una chiara violazione delle norme quando queste vengono violate. Per questo ci sono organi preposto che fanno sì che venta ripristinato il rispetto delle regole".

Gravina, infine, chiude la porta ad altri possibili ripescaggi in Serie C: "Abbiamo chiuso l’organico. È scaduto il termine che dava la possibilità di presentare domande di ripescaggio. Alcune società hanno avuto problemi con le rispettive leghe di appartenenza. Queste hanno avuto la possibilità di poter disputare un campionato diverso. Non credo che le leghe possano intervenire o ipotizzare degli scenari differenti da quello attuale".

Commenti

Bisceglie, per la cessione del club nulla di fatto: Canonico, quali le intenzioni?
Imbimbo: "Matera da completare, gran gruppo. Obiettivo? Alla portata"