Primo Piano

Bisceglie-Matera 1-0: I biancoazzurri soccombono ancora. Starita firma il terzo ko di fila: è crisi?

Roberto Chito
06.10.2018 20:45

Il difensore Mariano Stendardo, foto: Cristian Costantino

Ci risiamo. Ancora una volta commentiamo lo stesso copione. Il Matera crea e spreca, e gli avversari segnano. Solo sfortuna? No, perché adesso gli episodi cominciano ad essere tante e le sconfitte troppe. Il Matera esce con le ossa rotte anche da Bisceglie. Al Ventura arriva la terza sconfitta consecutiva. Decide Starita che costringe la squadra di Imbimbo ad incassare il terzo ko consecutivo e a certificarne la crisi.

Nel primo tempo, parte molto meglio il Matera. Le occasioni, però, sono davvero poche. Biancoazzurri che sfondano soprattutto sulla corsia di destra, con Triarico che crea diversi grattacapi alla difesa neroazzurra. Matera che non riesce a sfondare. Nemmeno a da palla in attiva. Di occasioni ce ne sono davvero poche. Al 22’ Orlando prova a sorprendere Crispino: palla che termina alta. Il Bisceglie, però, in contropiede non rinuncia a giocare. E lo fa al 28’ con Starita che con una discesa travolgente si beve gli avversari e prova la botta: Farroni in due tempi. Poco dopo, ancora i neroazzurri pericolosi. Al 36’ ci prova Risolo con un tiro ad incrociare: sfera che termina di un niente a lato. L’ultima chance del primo tempo, è per i biancoazzurri. Arriva al 42’ con Orlando che prova a sorprendere Crispino: il portiere devia con Scaringella che non riesce ad arrivare.

Nel secondo tempo, il Matera va ad un passo dal vantaggio. Al 1’ gran pallone per Orlando che prova la botta: gran miracolo di Crispino, poi Maccarrone devia in corner. I biancoazzurri provano a sfruttare il buon momento. Al 9’ apertura di Corso per Galdean che trova Ricci in area che ci prova: Crispino con il piede devia in corner. Il Matera, non riesce a sfruttare il momento. Il Bisceglie, prende le misure ai biancoazzurri che non riescono ad incidere. E così, poco dopo la mezzora i neroazzurri vanno in vantaggio. Cross di Calandra per Scalzone che incorna sulla traversa: poi Starita stampa in rete. Bisceglie sulle ali dell’entusiasmo: Calandra sfiora anche la seconda rete.

Altra beffa per i biancoazzurri, ma è un po’ troppo scontato in questo momento. Terza partita consecutiva dove il Matera recrimina. I punti persi cominciano ad essere troppi. La formazione di Imbimbo è sprecona e non riesce ad incidere. E così, arriva un’altra sconfitta evitabilissima. In questo modo, raggiungere la salvezza anche in virtù della penalizzazione, è davvero difficile. Serve un cambio di passo, imminente in questo momento. In questo modo il Matera non va: tre ko di fila, e soprattutto due scontri diretti persi.

   

IL TABELLINO

BISCEGLIE-MATERA 1-0

RETI: al 32’ st Starita (B).

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino, Markic, Maccarrone (dal 5’ st Calandra), Maestrelli, Longo, Risolo (dal 27’ st Bottalico), Onescu, Toskic (dal 31’ pt Giacomarro), Longo, De Sena (dal 27’ st Scalzone), Starita. A disposizione: Addario, Raucci, Sisto, Karim, Messina, Camporeale. Allenatore: Ginestra.

MATERA (3-5-2): Farroni, Corso (dal 38’ st Dellino), Stendardo, Sepe, Triarico, Bangu (dal 38’ st Dammacco), Galdean, Ricci (dal 27’ st El Hilali), Casiello (dal 11’ st Auriletto), Orlando, Scaringella (dal 11’ st Corado). A disposizione: Guarnone, Arpino, Risaliti, Sgambati, Garufi, Lorefice, Genovese. Allenatore: Imbimbo.

ARBITRO: Nicola Donda di Cormons.

NOTE: Pomeriggio nuvoloso su Bisceglie. Terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Giacomarro, Maestrelli (B) e Corso, Sepe (M). Angoli: 7-1 per il Matera. Recupero: 1’ primo tempo e 4’ secondo tempo. Spettatori: 700 circa con una cinquantina provenienti da Matera.

Commenti

LIVE MATCH: Bisceglie-Matera 1-0: Finisce qui! Starita decide la sfida del Ventura. Rileggi il match
Girone C, i match delle 18.30 - Il Catania chiama, la Casertana risponde: botta e risposta fra grandi. Bisceglie, è un colpaccio salvezza