Serie A

Verso la Supercoppa, Il Milan vuole riprovarci ma la Juventus parte favorita. Allegri: "Qui il gap si annulla". Gattuso risponde: "Testa alla partita: vogliamo farcela". Le ultime

Redazione TuttoMatera.com
16.01.2019 09:25

Una fase di Milan-Juventus, foto: AcMilan.com

La Juventus, in Italia è ormai abituata a prendersi tutto. I bianconeri, però, devono stare molto attenti perché in Supercoppa Italiana, le cose sono andate spesse volte in maniera diversa. E proprio il Milan, due anni fa, riuscì a prendersi il trofeo a Doha. Questa volta, però, siamo a Gedda, sempre lontano dall’Italia.

Basta con le polemiche, si pensa al calcio e ad una partita che come ha detto Allegri potrebbe sovvertire i pronostici: "La prima qualità di questa Juventus è il rispetto per tutti. In partite come queste, il gap fra noi e il Milan si annulla. Se dovremo difenderci lo faremo senza vergogna e con ordine. L’arrivo in ritardo? Vedremo stasera se è stato un bene o un male". Allegri è pronto a confermare il 4-3-3 visto nelle ultime partite. Un solo dubbio in attacco: Douglas Costa e Bernardeschi si contendono una maglia.

Dall’altra parte, invece, Gattuso stoppa il caso Higuain e pensa alla partita: "Non credo che faccia l’attore: a me, comunque, non ha mai detto di volersene andare. Se andasse via non ci resterei male, le scelte vanno rispettate. Ma ora basta, testa alla Juventus: possiamo vincere. Cristiano Ronaldo? Prima faceva show, ora è una macchina da guerra". Gattuso ha parlato di 90 per cento di possibilità di vedere Higuain dall’inizio. Cutrone scalda i motori. Calabria, dovrebbe rimpiazzare Abate.

   

LE PROBABILI FORMAZIONI

Stadio: King Abdullah Sports City di Gedda, ore 18.30

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Alex Sandro, Chiellini, Bonucci, Cancelo, Matuidi, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa, Cristiano Ronaldo, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Del Favero, De Sciglio, Rugani, Spinazzola, Khedira, Emre Can, Bernardeschi, Kean. Allenatore: Allegri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bakayoko, Paquetà, Castillejo, Higuain, Calhanoglu. A disposizione: Reina, Donnarumma, Conti, Abate, Simic, Musacchio, Laxalt, Mauri, Montolivo, Bertolacci, Borini, Cutrone. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Banti di Livorno.

ASSISTENTI: Preti-Passeri (Quarto uomo: Di Bello).

VAR: Guida-Vuoto.

Commenti

Uno tira l'altro? Il Potenza prova a fare la spesa in casa Matera. Il punto
Mercato di Serie A - Affare Piatek: primo contatto Milan-Genoa che blocca subito la cessione di Kouame. Fiorentina, buon colpo a centrocampo