SERIE D - Gli ultimi verdetti della stagione: altre tre promozioni ma due spareggi da giocare. La situazione

Redazione TuttoMatera.com
05.05.2019 19:15

Il pallone della Serie D, foto: Fonte Web

Alla fine il Picerno ce l’ha fatta. Vincendo contro il Bitonto, la squadra di Giacomarro ha riconquistato la promozione in Serie C. Dunque, seconda festa sul neutro di Rionero e terza serie di nuovo in mano. Oltre a quella dei lucani, l’ultima giornata del campionato di Serie D ha regalato altre due promozioni.

A cominciare da quella del Cesena che vince il Girone F e torna finalmente nel professionismo. I romagnoli, come il Bari, dopo una stagione ritrovano in calcio dei grandi e nella prossima stagione saranno in Serie C. Dovranno aspettare ancora, invece, altre due nobili decadute. A cominciare dall’Avellino. Perché gli irpini erano in terza serie fino al 93’ quando il Lanusei ha portato la pratica allo spareggio promozione che si giocherà prossima settimana. Stesso discorso nel Girone D fra Modena-Pergolettese.

L’ultima promozione di questa giornata, l’ha conquistata la Pianese che si è assicurata il Girone E. Quattro squadre, invece, avevano conquistato la promozione già nelle scorse settimane. Si tratta di Lecco, Como, Arzignano e Bari. Sette squadre sono già in Serie C. Ne mancano altre due. E prossima settimana, arriveranno gli ultimi responsi.

   

SERIE D: TUTTE LE PROMOSSE

GIRONE A: Lecco.

GIRONE B: Como.

GIRONE C: Arzignano.

GIRONE D: Spareggio fra Modena-Pergolettese.

GIRONE E: Pianese.

GIRONE F: Cesena.

GIRONE G: Spareggio fra Avellino-Lanusei.

GIRONE H: Picerno.

GIRONE I: Bari.

SERIE B - Arrivano altri verdetti: ecco le prime due retrocesse in Serie C. E settimana prossima si decide tutto: la situazione
MATERA-BISCEGLIE 81-70 - Tripudio biancoazzurro: gara-tre all'Olimpia, e semifinali conquistate. Il match