Tutto Calcio

NAZIONALE - Mancini: "Prima stacchiamo il pass europeo, poi pensiamo al resto. La formazione? Già decisa, ma ho un solo dubbio"

Redazione TuttoMatera.com
11.10.2019 19:50

Il ct Roberto Mancini, FOTO: FIGC.IT

"Prima c’è un avversario da affrontare, e non sarà semplice. Oltretutto la Grecia è molto diversa da quella che abbiamo sconfitto a giugno: ha cambiato modulo, allenatore, e ha giocatori più giovani. Noi però abbiamo la nostra impronta di squadra, facciamo il nostro gioco: per noi non cambia niente". Roberto Mancini riporta tutti sulla terra, mettendo l’attenzione sui novanta minuti che azzurri dovranno affrontare. Il ct non si fida della Grecia e non si fa distrarre dai facili entusiasmi alla vigilia del primo match-point.

SUL PERCORSO: "Quando ho preso la Nazionale non pensavo a cosa sarebbe successo quindici mesi dopo: dovevo trovare in fretta giocatori, i giovani da inserire, e conoscerli meglio. Le prime partite sono state dedicate a questo. Però non siamo mai stati in difficoltà neanche nelle due sconfitte con i futuri campioni del mondo e con i campioni d’Europa. Inoltre in Nations League il secondo tempo con la Polonia è stato già molto meglio del primo. In Portogallo avevamo cambiato tantissimi giocatori. Ma da allora siamo sempre migliorati. Merito dei ragazzi".

SUL TRAGUARDO: "L’Europeo, vogliamo far bene e arrivare fino in fondo, ci manca da tanto tempo. Per il Mondiale vedremo".

SUL MONDIALE: "A Qatar 2022 ci sarà tempo per pensarci e parlarne. Adesso pensiamo a raggiungere il primo obiettivo che è la qualificazione all’europeo".

SULLA FORMAZIONE: "Ho un solo dubbio: Bernardeschi o Barella".

SU KEAN: "Mi spiace, c’è sempre lui di mezzo, sembra faccia sempre qualcosa, ma in questa circostanza mi sembra sia stato sfortunato. Però deve essere più attento".

SU VIALLI: "Non so cosa accadrà fino a novembre. L'unica cosa certa è che a me fa piacere che il presidente abbia avuto questa idea per Luca, è stato mio compagno di squadra per tanti anni. Fa piacere a me, allo staff, al giocatore".

NAZIONALE - Bonucci: "Qualificarci domani sarebbe un capolavoro. I progressi? Non è stato così facile come sembra"
SERIE D - Girone C, Cerignola: che colpo in attacco. Arriva un attaccante ex Serie A