News

La missione ricomincia: Matera-Potenza, il club è tornato al lavoro

Redazione TuttoMatera.com
05.08.2018 13:00

Lo stadio XXI Settembre, foto: Fonte Web

Adesso la parola spetta solamente alla Questura. Dopo il no arrivato nella giornata di venerdì per far disputare Matera-Potenza a porte aperta, la società biancoazzurra dopo il rinvio del match si è messa subito in moto per poter cercare di far giocare il derby di mercoledì a porte aperte.

A tempo di record, il presidente Nico Andrisani è riuscito a dare le giuste garanzie agli organi preposti e per mercoledì pomeriggio c’è assoluta fiducia per quanto riguarda il fatto di disputare la partita a porte aperte. In ogni caso, la decisione dovrà essere presa nelle prossime ore: molto probabilmente nella giornata di domani. Matera-Potenza è considerata partita a rischio ma nelle ultime ore cresce la fiducia per giocare quantomeno con il pubblico di casa.

Infatti, la trasferta ai tifosi rossoblu sarà vietata senza ombra di dubbio. La volontà del club biancoazzurro, però, è quella di avere sugli spalti del XXI Settembre entrambe le tifoserie. Sarà davvero difficile visto che la partita è considerata ad alto rischio. La speranza, però, è quantomeno quella di vedere il pubblico biancoazzurro sugli spalti. E le prossime ore, saranno decisive.

Commenti

Bisceglie, il comunicato dei soci: "Questa la situazione attuale del club"
Andrisani: "Matera, ci sono voci false. Siamo in due a guidare il club"