Sala Stampa

Imbimbo: "Passi avanti sì, ma gran peccato. Il gol? Ecco cosa penso"

Roberto Chito
29.09.2018 18:25

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Francesco Mazzitello

"Rispetto a Lentini abbiamo fatto dei notevoli passi avanti, Però, purtroppo, anche oggi il risultato ci condanna. In questo momento ci sta girando un po’ così. Soprattutto oggi, dove non meritavamo assolutamente la sconfitta". Rammarico anche nelle parole del tecnico Eduardo Imbimbo che rimedia il secondo ko consecutivo, ma completamente diverso nella forma e nella sostanza rispetto a sette giorni fa.

Nel post partita, l’allenatore dei biancoazzurri analizza questo secondo ko consecutivo: "Lo svantaggio è stato un altro errore di lettura. Eravamo ad un metro dalla porta avversaria e potevamo sicuramente andare in vantaggio noi. Però, purtroppo, con una veloce ripartenza siamo andati in svantaggio. In quell’occasione nascono aspetti importanti, dove bisogna necessariamente farsi trovare pronti. Le tante occasioni? Non le ho contate, sinceramente. Però, saranno state tante, e soprattutto eclatanti".

E il Matera, il gol lo aveva anche trovato nella ripresa. Sembrava essere l’episodio giusto. Ma così non è stato. Cosa pensa Imbimbo sull’uno a uno non concesso? Così il tecnico: "Dalla panchina era difficile poter vedere e soprattutto giudicare. Ovviamente ho parlato con i ragazzi che erano in campo e mi hanno detto che la rete era valida. Purtroppo resta l’amarezza della sconfitta nonostante la buona prova".

Commenti

Corso: "Risultato bugiardo. Ecco il rammarico più grande"
Girone C, i match del pomeriggio - Catania, ritorno con vittoria. Scontri salvezza: primo sorriso Vibonese, senza reti in Lazio