Avversario

Rieti, dal Catania al Matera per l'ultima dell'anno: contro i biancoazzurri una partita già scritta? E Cheu pensa a qualche cambio

Redazione TuttoMatera.com
28.12.2018 17:50

La formazione del Rieti, foto: Fonte Web

Ovviamente, la formazione del Rieti dipenderà da come si presenterà il Matera in Lazio. Perché Cheu, per l’ultima sfida del 2018 potrebbe dar spazio a coloro che hanno giocato meno finora. Infatti, gli azzurrogranata sono scesi in campo solamente ieri pomeriggio contro il Catania.

Ovviamente, la sida contro i lucani doveva rappresentare uno scontro diretto per la salvezza. E invece, rischia di trasformarsi in una partita già scritta, che l’undici laziale vincerà con il minimo sforzo. Perché nonostante tutti gli sforzi che possono fare i ragazzi della Berretti, il risultato non potrà mai essere messo in discussione. Per questo, Cheu potrebbe davvero dar spazio a qualcuno che ha trovato pochi minuti, magari per avere risposte in ottica calcio mercato. Però, le prime indiscrezioni che arrivano dalla piazza laziale non vedono assolutamente intenzionato il tecnico portoghese a stravolgimenti o rivoluzioni.

Probabilmente Cheu potrebbe dar spazio a giocatori come Criscuolo, Todorov, Tommasone e Venancio che nel match di ieri sono subentrati a partita in corso. In ogni caso, il tecnico portoghese deve cercare di tenere alto il livello di concentrazione dei suoi, perché il rischio di commettere figuracce è tanto, soprattutto in una partita nella quale si ha tutto da perdere e nulla da guadagnare.

Commenti

Coppa Italia Serie C, deciso il programma dei prossimi turni: prima le sei sfide dei sedicesimi, poi gli ottavi di finale. Tutti i match
UFFICIALE - L'Aic, la nota: "Matera, questa la decisione per Rieti. Altro stato d'agitazione"