L'Intervista

Berlusconi: "Matera, segui questo esempio per ripartire subito"

Redazione TuttoMatera.com
03.03.2019 15:05

Il presidente Silvio Berlusconi, foto: Fonte Web

"Ho già un impegno con il calcio. Mi hanno portato ad acquisire il Monza e l’ho fatto con piacere nei mesi scorsi. Vorrei sottolineare che oggi non è importante arrivare primi in classifica ma cambiare un po’ questo calcio". Sono le parole di Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, presente quest’oggi a Matera per promuovere la campagna elettorale di Vito Bardi a presidente della Basilicata.

L’ex presidente del Milan e attuale proprietario del Monza, nel suo appuntamento con la stampa ha parlato anche di calcio. Infatti, chi meglio di lui, che in questo mondo ha vinto praticamente tutto può dare consigli? E Berlusconi, dice la sua: "Purtroppo, oggi le squadre italiane di calcio giocano con undici stranieri e con nomi davvero impronunciabili. Giocatori che hanno la barba in faccia, oltre che tatuaggi e orecchini. I giocatori devono essere degli esempi per i più giovani. Proprio per questo, a Monza abbiamo intenzione di creare una squadra modello con tutti giocatori italiani, oltre che ragazzi educati".

Dunque, per il nuovo Matera, secondo Berlusconi l’esempio da seguire sembra essere quello del Monza: "Abbiamo costruito una squadra di giovani. A loro ho insegnato che quando li viene chiesto un autografo dai tifosi non devono fare uno scarabocchio ma scrivere per intero nome e cognome. Del Monza vorrei fare un esempio. Mi auguro che questo modello lo possa far suo anche il Matera, con giocatori giovani che sappiano imporsi e far cambiare questo calcio".

Commenti

DIRETTA GIRONE C - Segui il livescore su TuttoMatera.com della ventinovesima giornata di campionato in tempo reale
Olimpia Matera pronta a ricaricare le batterie: sette sfide per rafforzare la posizione in vista dei play off