Serie C News

Ghirelli: "Squadre B, così è un progetto fallimentare: ecco a cose dovrebbero servire. Gli stadi? Proporremo qualcosa di semplice"

Redazione TuttoMatera.com
14.01.2019 18:30

Francesco Ghirelli presidente della Lega Pro, foto: Fonte Web

"Nei play off, si giocheranno tutte le partite con andata e ritorno. Poi, dalla prossima estate dovremmo ripristinare la finale unica. Per noi è fondamentale recuperare quanto accaduto in estate. Nonostante il ritardo accumulato e le tante partite da recuperare, vogliamo dare un segnale centralizzante al progetto". Sono le parole di Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro che fa il punto della situazione.

Il massimo dirigente della terza lega italiana, ai colleghi di TuttoCalcioPuglia.it, analizza diversi aspetti per la stagione 2019-20 della Serie C. A cominciare dalle squadre B, il cui modello attuale, non sembra convincere Ghirelli: "Abbiamo preso un impegno e a febbaio avremo un incontro per una riflessione. Per com’è nata, questa esperienza è da considerarsi a tutti gli effetti errata. Nonostante fossimo inizialmente d’accordo, riteniamo questo percorso errato. Se le squadre B hanno l’obiettivo di ricreare un asset, riprendere il cammino della Nazionale per conquistare altri successi, nessun problema. Ma bisogna cambiare le regole: utilizzare giovani di 21 anni, utilizzabili per le nazionali azzurre. Insieme alle altre istituzioni sportive troveremo le dovute soluzioni".

Un altro problema sono gli stadi: troppo vecchi e anche pericolosi. E anche su questo, Ghirelli sembra avere la ricetta pronta: "Nelle prossime settimane proporremo qualcosa di semplice. Gli stadi di questo paese vanno rifatti, a cominciare dalla Serie C. Molti sono inospitali e freddi. Non si può andare avanti in questo modo. Va debellato anche il rischio della violenza. Prima dello strumento da utilizzare, dobbiamo porci il problema. Vorrei che si aprisse una nuova era da questo punto di vista".

Commenti

Matera, novità in vista? Sarà una settimana molto importante
Under 17, non basta il gol di Ahmetaj. Under 15, grande successo