Basket

ESCLUSIVA - Olimpia Matera, parla Panzini: "Lavoriamo per il top. Corato? Roster tosto"

Redazione TuttoMatera.com
03.10.2019 19:00

Il play Lorenzo Panzini, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

"Quella di domenica contro Corato sarà una partita molto difficile. I nostri prossimi avversari hanno allestito un’ottima squadra. Tra l’altro, hanno cominciato molto bene il loro campionato vincendo contro Palestrina, che sappiamo essere una delle principali squadre insidiose di questo campionato". Sono le parole del play Lorenzo Panzini, che a TuttoMatera.com fa un po’ il punto della situazione in casa biancoazzurra.

PRIMA VITTORIA: "Quelli contro Formia sono stati due punti fondamentali per noi. All’inizio della stagione sappiamo che no è mai facile portare a casa i due punti, come anche esperire un ottimo basket. Era importante partire subito con il piede giusto e portare a casa la prima vittoria per mettere in classifica i due punti. Non è stata una passeggiata, ma lo sapevamo. Abbiamo affrontato una squadra che ha fatto 35 minuti di zona: non ci è capito durante il pre campionato trovarci di fronte un avversario di questo tipo. Però, ci siamo adeguati molto bene al contesto e della partita e abbiamo portato a casa i due punti".

LA SETTIMANA: "Sta proseguendo molto bene. Da martedì abbiamo ripreso il nostro lavoro. Sappiamo che c’è tanto da migliorare in questo momento sotto tanti aspetti e di settimana in settimana cercheremo di fare sempre qualcosa in più. Servono trovare le giuste alchimie in questo momento".

APPROCCIO CON MATERA: "Sto molto bene qui. Sia a livello logistico che per quanto riguarda i rapporti con i compagni di squadra. Per me è stata una scelta felice: si tratta di una città tranquilla dove si vive bene".

IL GRUPPO: "Alcuni giocatori li conoscevo, perché in passato abbiamo giocato insieme. Con gli altri, invece, non è stato affatto difficile legare. Devo dire che la società ha davvero costruito un bel gruppo, sia a livello tecnico che umano. Sono davvero sorpreso in positivo per tutti questi aspetti".

COACH ORIGLIO: "L’ho avuto in passato. La cosa che più mi colpisce di lui è che non tralascia mai nulla, soprattutto i dettagli che cura molto bene. È un coach completo, non sottovaluta davvero niente. Trasmette fiducia, e soprattutto sicurezza a noi giocatori".

GLI OBIETTIVI: "Siamo all’inizio, si è giocata solamente una partita. Meglio guardare un match alla volta. Sappiamo che troveremo delle difficoltà, soprattutto nel girone di andata. Sarà importante affrontarle al meglio, e soprattutto cercare subito di trovare soluzioni. Vogliamo sicuramente divertire e divertici, offrendo ai nostri tifosi un ottimo basket. Sappiamo che l’obiettivo minimo è quello di centrare i play off. Noi, però, vogliamo lottare per le prime posizioni".

GIRONE C - Dionigi spiega il no al Rende: "Ero convinto, poi qualcosa è cambiata"
ESCLUSIVA - Olimpia Matera, l'ex Sereni: "Ecco perchè non sono rimasto. Tanti i ricordi"