Gli Ex

Quattro anni e mezzo di ricordi: fra successi, delusioni e rimpianti. Il Matera ritrova De Franco da avversario

Redazione TuttoMatera.com
01.12.2018 12:23

Il difensore Ciro De Franco, foto: Gabry Latorre

Quattro stagioni e mezzo che non si possono dimenticare. Il Matera ritrova Ciro De Franco che con la maglia biancoazzurra ha sicuramente dato tanto, togliendosi molte soddisfazioni e superando un infortunio che poteva essere decisivo per stroncargli la carriera. E invece no, il difensore napoletano si è rialzato e dopo un anno difficile è tornato in campo per dare il proprio contributo.

De Franco, è stato uno dei principali protagonisti della scalata del Matera della Serie D alla Serie C. Arrivano nel dicembre 2013, si è subito preso le chiavi della difesa. Prima con Toma, poi con Cosco. Lui e Fernandez, in quel periodo costruirono un vero e proprio muro davanti a Bifulco, mossa fondamentale per poter vincere il campionato. La stagione dopo, in Serie C, ritrova Auteri con il quale vive una grandissima prima metà di stagione, prima del gravissimo infortunio patito contro la Vigor Lamezia. Ne segue una stagione davvero difficile, prima di ritornare ai livelli soliti, guarda caso con il ritorno di Auteri in panchina.

L’avventura di De Franco in biancoazzurro sarebbe dovuta continuare. Purtroppo, la promessa di rinnovo fatta nell’estate 2017 non è mai stata rispettata. Il difensore napoletano, più volte ha espresso la propria volontà di restare in biancoazzurro. In estate, invece, le strade si sono separate e De Franco ha preferito prendere la strada per Monopoli dove in questa stagione è sceso ben undici volte in campo, realizzando anche una rete.

De Franco, ha lasciato il Matera dopo un’avventura di quattro anni e mezzo con 97 presenze e due assist. Ha disputato metà campionato di Serie D e ben quattro di Serie C. Avventura sicuramente importante per quanto conquistato. Forse, c’è ancora qualche piccolo rimpianto per qualcosa che poteva andare in maniera diversa.

Commenti

Deciso l'arbitro di Monopoli-Matera: fischietto di grande esperienza per il match del Veneziani. Il profilo
Gli altri ex: Monopoli-Matera ha altri tre protagonisti: due in campo, un altro fuori. Storie ed epiloghi diversi