Basket

Olimpia Matera-Green Palermo 77-62: Missione compiuta al Palasassi. Siciliani ko, e ritorno al secondo posto. La cronaca

Roberto Chito
10.02.2019 20:52

L'esultanza dei biancoazzurri, foto: Roberto Linzalone

Sempre in controllo, senza mai sbandare, l’Olimpia Matera porta a casa la seconda vittoria consecutiva. Dopo Catania, viene battuta anche l’altra siciliana, Palermo, nel fortino del Palasassi. Un 77 a 62 che parla davvero chiaro: un più 15 che dimostra che il roster di Agostino Origlio ha davvero fatto quello che doveva fare.

Trascinata da un ottimo Battaglia, autore di 16 punti, oltre che i 13 di Del Testa e i 12 di Merletto, i biancoazzurri danno subito un gran segnale ai propri avversari. Infatti, l’Olimpia all’intervallo lungo va sul più nove. Un vantaggio costruito già dal primo quarto, dove Matera non sbaglia nulla, chiudendo la prima frazione sul più cinque. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il secondo quarto: si conclude sul più quattro. Tanto basta, per andare negli spogliatoi e ricaricare al meglio le batterie.

Al ritorno in campo, l’Olimpia Matera tiene bene, mantiene il risultato e gestisce: negli ultimi due quarti, i biancoazzurri registrano un più cinque, dimostrando di non perdere lucidità, giocando con intelligenza ma senza abbassare la guardia. Il più 18 finale parla di una partita dominata dai ragazzi di coach Origlio che tornano al secondo posto. Due punti fondamentali per tornare al secondo posto, raggiungendo Palestrina a quota 32 punti.

   

IL TABELLINO

OLIMPIA MATERA-GREEN PALERMO 77-62

PARZIALI: 20-15, 21-17, 16-15, 20-15

OLIMPIA MATERA: Battaglia 16, Del Testa 13, Merletto 12, Sereni 11, Iannilli 9, Buono 8, Datuowei 4, De Leone 4, Mancini 0, Lopane 0, Centoducati 0. Non entrato: Cesano 0. Coach: Origlio.

GREEN PALERMO: Lombardo 20, Caronna 11, Dal Maso 10, Svoboda 9, Peroni 4, Pucci 4, Paunovic 2, Giancarli 2. Non entrati: Lombardo 0, Romano 0. Coach: Priulli.

ARBITRI: Rodia di Avellino e Manco di San Giorgio a Cremano.

NOTE: Tiri due punti: 18/33 Matera a 21/14 Palermo. Tiri tre punti: 8/29 Matera a 1/16 Palermo. Tiri liberi: 17/22 Matera a 17/22 per Palermo. Rimbalzi: 44, di Del Leone 10 per Matera a 27, di Caronna e Peroni 6 per Palermo. Assist: 15, di Merletto 8 per Matera a 8, di Punovic 4.

Commenti

Matera fuori dai giochi? E la Figc pensa ad una clamorosa mossa
Serie A, la ventitreesima giornata - Il Milan torna quarto, ma la corsa Champions League è intensa. Frosinone, blitz per la salvezza: tutto è aperto. L'analisi