Primo Piano

Le pagelle del Matera: il migliore e il peggiore del match di quest'oggi

Redazione TuttoMatera.com
18.02.2018 20:49

La maglia del Matera, foto: Emanuele Taccardi

Torna alla vittoria il Matera, che mette in cascina i primi tre punti di questo 2018. Per l’occasione, viene battuto il Siracusa per due a zero. Entrambe le reti dei biancoazzurri, sono arrivate nel primo tempo. Ha aperto le marcature Sartore, mentre le ha chiuse Casoli. Tre punti davvero importanti per la formazioni di Gaetano Auteri. Adesso, però, andiamo a vedere le pagelle dei biancoazzurri, a cura della Redazione di TuttoMatera.com.

   

LE PAGELLE

IL TECNICO: AUTERI – Possiamo parlare di un capolavoro tattico, che nessuno si aspettava. E infatti, che era 4-2-3-1 e non 3-4-3, tutti se ne sono accorti a partita in corso. Matera che ha giocato al meglio, dimostrando concentrazione e soprattutto freddezza. Match ben interpretato, anche nella ripresa, quando si è deciso di mantenere il risultato. Voto: 7.5.

IL MIGLIORE: TISCIONE – Lo possiamo definire il cervello del gioco dei biancoazzurri. È semplicemente devastante. Non va in rete, ma crea tutte le occasioni, comprese quelle che portano alle due reti. E per il Matera si conferma un innesto importante. Voto: 7.5.

IL PEGGIORE: DE FRANCO – Il suo errore poteva costare caro ai biancoazzurri dopo appena quattro minuto. Si fa saltare troppo facilmente da Catania. Un difensore esperto come lui non deve farlo. Voto: 5.5.

GOLUBOVIC – Due parate decisive nel primo tempo. Soprattutto la prima che possiamo definire una perla. Come se avesse segnato un gol. Voto: 7.

SCOGNAMILLO – Buona prova per lui: sempre attento. Voto: 6.

SERNICOLA – Intervento decisivo ad inizio ripresa. Ci mette il piede fermando Bernardo sul più bello, non commettendo fallo. Voto: 6.5.

ANGELO – Buonissima anche la sua prova. Bravo nelle due fasi. Voto: 6.

DE FALCO – Gestisce bene in mezzo al campo, anche se in alcuni casi rallenta troppo il gioco. Voto: 6.

CASOLI – Da centrocampista centrale si è adattato molto bene al ruolo. Chiude la pratica quando doveva essere chiusa. Voto: 6.5.

SARTORE – Buonissima prova anche per lui. Si fa vedere in molte circostante: in crescita. Voto: 6.5.

STRAMBELLI – Finalmente è tornato il giocatore che tutti volevano vedere. Prende in mano il Matera, e soprattutto dietro Dugandzic è praticamente devastante. Una prova maiuscola. Voto: 7.5.

DUGANDZIC – La sua presenza è molto importante. Sfiora il gol in due circostanze ma crea apprensione ad una difesa alla quale ha creato diversi problemi. Voto: 7.

GIOVINCO – Qualche buona ripartenza. Poi, null’altro. Voto: 6.

DI LIVIO – Non incide il suo ingresso in campo. Voto: s.v.

DI SABATINO – Entra in campo e tiene bene la posizione: Voto: 6.

BATTISTA – Pochi minuti per lui. Voto: s.v.

Commenti

Girone C, i match delle 16.30 - Crollo Catania a Monopoli, pari Lecce
Serie A, la 25esima - Tutto invariato in alto. Milan, balzo per l'Europa