ITALIA - Under 21, discorso qualificazione ancora aperto: dipende tutto da domani sera

Redazione TuttoMatera.com
23.06.2019 23:15

Gli azzurrini nel finale, FOTO: CLAUDIO VILLA-FIGC.IT

Per ora, l’Italia è ancora dentro. L’attesa, però, si sposta a domani sera. Sarà il momento decisivo, nel quale la squadra di Di Biagio saprà se approderà alle semifinali dell’europeo, oppure tornerà a casa. Le probabilità, sono davvero minime. I match del Girone B, però, fanno ancora sperare gli azzurrini.

Perché la Danimarca vince solamente due a zero contro la Serbia e la Germania non va oltre il pareggio contro l’Austria. Dunque, ogni verdetto è rinviato a domani. La partita da seguire con interesse sarà Romania-Francia. Entrambe, guidano il Gruppo C con sei punti e un pareggio porterebbe in semifinale entrambe. L’Italia, però, sarebbe comunque fuori qualora i transalpini vincessero di misura. Insomma, una situazione sempre più intricata. Azzurrini che si allenano a Casteldebole ma aspettano notizie sul da farsi.

In ogni caso, il ko contro la Polonia ha compromesso tutto. Con un pareggio, e con sette punti conquistati, l’Italia sarebbe già in semifinale. La squadra di Di Biagio però, per la terza edizione consecutiva hanno deciso di complicarsi la vita. E le cose possono concludersi come nel 2015, quando gli azzurrini si fermarono alla fase a gironi. Questa però, visto il potenziale tecnico a disposizione si tratterebbe di un flop clamoroso.

MATERA - Maggi svela la scelta del suo tecnico: "Mi ha detto sì un top per questa categoria"
SERIE A - La mappa delle panchine per la stagione 2019-20: fra rivoluzioni e conferme, ecco la situazione