Gioiellini biancoazzurri sempre più richiesti: la Serie B punta un esterno

 di Roberto Chito Twitter:   articolo letto 1519 volte
Gioiellini biancoazzurri sempre più richiesti: la Serie B punta un esterno

Se per alcuni club la stagione non è ancora terminata perché sono alle prese con play off e play out, per altre, anche se ci sono novanta minuti da giocare, i giochi, scusate il giro di parole, sembrano essere pressochè fatti. E si sa che in questo periodo di metà - fine maggio, il calcio mercato comincia ad impazzare in maniera vertiginosa e non fa sconti a nessuno, senza pensare a formazioni che sono ancora in gioco.

Il calcio è così e diverse pedine biancoazzurre, che quest’anno si sono contraddistinte in un campionato a doppia faccia per il Bue, sembrano essere già state attenzione da diverse formazioni di categoria superiore. Abbiamo parlato diverse volte di Maikol Negro, che si di lui ha una serie di pretendenti. Ma non solo. Sul taccuino degli addetti ai lavori c’è anche l’esterno di centrocampo, Giovanni Di Lorenzo. L’ex Reggina, infatti, secondo La Gazzetta del Mezzogiorno, sembra essere finito nel mirino del Bari, tant’è che il club biancorosso ha già chiesto le prime informazioni sul giocatore. Il club guidato da Cosmo Giancaspro, dunque, non ha nessuna voglia di farsi trovare impreparato verso la ricostruzione e sta già sondando il terreno per poter mettere nel mirino altre pedine. Su Di Lorenzo, ci sono gli interessi di molte formazioni e quello del Bari non sembra essere poi così nuovo, visto che già un mesetto fa, il galletto aveva cominciato a mettere gli occhi su di lui.

Dalla scorsa stagione, l’esterno biancoazzurro sta davvero facendo faville. E quest’anno, nonostante l’infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per quasi tre mesi, Di Lorenzo ha ricominciato a sfornare prestazioni positive a ripetizione, come se per lui, il tempo non si fosse mai fermato. Il Bari guarda al mercato, cominciando a seguire il giocatore da vicino. L’ex Reggina, però, è legato ai colori biancoazzurri da un contratto fino al 2019, rinnovato proprio la scorsa estate, quando l’esterno di Castelnuovo di Carfagna ha deciso di dire no a tutte le pretendenti, per poter continuare a sposare il progetto biancoazzurro.

E in quest’estate, soprattutto dopo una stagione così positiva, per Di Lorenzo, potrebbe aprirsi un’asta. Ultima parola, però, ovviamente, spetta al Matera e al patron Columella che voglia di perdere il giocatore non ne hanno assolutamente. Il futuro, però, può aspettare. Al momento, testa esclusivamente al presente e ad un obiettivo da raggiungere.