Fra recuperi e formazione: Matera, le prime idee anti Cosenza. Le ultime

 di Roberto Chito Twitter:   articolo letto 954 volte
Fra recuperi e formazione: Matera, le prime idee anti Cosenza. Le ultime

Penultimo allenamento in casa biancoazzurra in vista dell’andata dei quarti di finale dei play off, che si giocherà a Cosenza domenica pomeriggio. Da due giorni, il Matera lavora in quel di Castellaneta Marina, dove sta preparando alacremente la doppia sfida contro i calabresi. A disposizione del tecnico Auteri c’è tutto il gruppo, compresi i difensori Gigli e Scognamillo, il centrocampista Papini e l’attaccante Infantino che sono tornati a disposizione dopo diverso tempo.

Nel centro tarantino, lavorano in ventisei, ma contro il Cosenza, sia all’andata che al ritorno, sarà assente il centrocampista Iannini, squalificato per due giornate, dopo l’espulsione subita a Melfi nell’ultima giornata di campionato. Per quanto riguarda la formazione, Auteri, opterà sicuramente sul miglior undici a disposizione. Nessun dubbio sulla faccia da mettere in campo: sarà 3-4-3 anche questa volta. Il Matera non si vuole snaturare, anche dal punto di vista tattico. Rispetto all’undici visto a Melfi, dovrebbero esserci almeno tre cambi. In mezzo al campo, con Armellino ritornerà sicuramente De Rose, lasciato a riposo perché a rischio squalifica visto che era nell'elenco dei diffidati e non serviva rischiarlo.

Sulle corsie esterne, dalla squalifica, tornerà proprio Di Lorenzo, pronto a prendere posto sulla destra. E in attacco, dovrebbe esserci il ritorno di Strambelli. Occhio, però, a Infantino e Sartore che scaldano i motori anche se sembra difficile che possano essere gettati nella mischia dopo un periodo d’assenza. In ogni caso, la rifinitura di domani, sempre in quel di Castellaneta Marina, in tal senso sarà decisiva.